#Poesia: ” #Insoddisfazione.”

È il sentimento più tipico che ho.

Delusione, insoddisfazione.

La consapevolezza che potevo, che posso fare di più.

Se fossi stato, se fossi messo nelle condizioni di poterlo fare.

Ora però, basta con il veleno e ossessioni.

Devo levarmi queste cose dalla testa.

Mai più il pensiero negativo deve dominare.

Questi sono pensieri che alimentano l’odio,

sono cose che mi riempiono di vuoto.

Non c’è amore.

Per gli altri, per me.

Io non mi voglio chiudere in un solo modo di vivere,

di vedere le cose.

Non voglio mai essere fermo,

in un punto fisso.
Non condivido chi pensa che esistano regole fisse,

chi non crede che le cose cambino.

Io lo sono, e continuerò.

Lo dimostrerò.

Fossi anche l’unico a poterlo fare.

Anzi, a volerlo.

Perché potrei ma non voglio… fare diversamente.

Sto imparando a crescere, ad amarmi.

E dato che voglio essere il primo a farlo, a fare per me…

So cos’è il meglio per me meglio di tutti. Cosa voglio.

Chi voglio.

E il percorso da seguire per ottenerlo.

È come se mi fossi buttato giù,

consentendo ad altre persone di darmi il resto, dopo che sono caduto.

Ora mi sono rialzato.

Più passa il tempo, più mi sento diventare più forte.

E dall’altezza di questa piramide, ora domando:

“Beh, tutto qui quello che siete in grado di fare?”

Sono più sicuro di me stesso e dei miei mezzi.

Annunci

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...