Ti saluto.

Alla fine l’ho fatto.

Ho deciso di smettere di pensare agli errori del passato.

Mi sono preso le responsabilità, specialmente quelle con me stesso.

Sai, alla fine mi prendo la colpa.

Mi sono comportato in un modo non mio,

non ho dato alle cose più importanti la priorità.

Non è vero che volevo forzare qualcuno a vedermi in un modo,

forzarle ad essere amato.

Se è questo il messaggio che è stato recepito,

è fuori dubbio che io abbia creato queto malinteso.

Mi incolpo, perché ora sembra che io sia un pazzo paranoico.

Che cosa diamine ho fatto, un pasticcio.

Di nuovo.

Per l’ennesima volta, ho perso.

Ho perso qualcosa a cui tenevo.

E quindi ora prendo il dolore amaro di essermi fatto del male,

libero da qualsiasi responsabilità le altre persone.

Mi libero di ogni catena che ha intrappolato il mio cuore.

Alla fine l’ho fatto, ho strappato qualcosa,

ho sanguinato dentro di me.

Ha fatto male.

Ora però, voglio davvero riprendere in mano tutto quello che sono.

Questo modo di comportarsi, di vivere.

A me non va più bene.

Ti saluto, quindi.

Saluto una volta per tutte il mio passato,

il me di prima.

Ne abbraccio uno nuovo, senza sapere come sarà.

Meglio così.

Ho paura, un poco.

Ma tutto sarà meglio di così.

Non mi farò dominare dalla paura,

se sarò sicuro di me, potrò fare qualsiasi cosa,

nessun bisogno di consigli, di pareri, solo di me.

Avrei solo voluto… capirlo prima.

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...