#Poesia: ” #Donne”.

Non sarò qui a farvi elogi,

a fare troppi complimenti,

a fare il lecchino, insomma.

Sono un onesto poeta.

È sicuro che io vi amo, però.

Vi amo alla follia,

infatti fate impazzire.

La cosa più meravigliosa e potente del mondo.

Per gli uomini che hanno cuore,

siete come dee.

La forza di coinvolgere per intero,

il cuore e la mente.

Dicono che siete deboli,

“il sesso debole”,

siete ben altro.

La vostra forza è difficile da raggiungere.

Attenzione: non voglio fare paragoni:

io credo nell’uguaglianza.

Non si può e non si devono creare differenze dannose,

che dividono il mondo.

Non è mio intento fare paragoni,

solo dire che vi ammiro, dal profondo del cuore.

Così come si sente la vostra mancanza più forte di tutto il resto.

Fa molto rumore.

Io non saprei definire la donna,

se non in questo modo.

C’è chi dice che le capisce,

io credo non sia essenziale, capire.

Credo sia essenziale, sentire.

E si sente molto,

anche troppo.

Sicuramente, senza di voi non si può stare.

E fatevi dire una cosa:

chi dice il contrario,

dice st***te.

Creature meravigliose.

Da amare anche quando spariscono,

quando ci rifiutano.

Ognuna di voi ne vale sempre la pena,

e chi dice il contrario,

dice st****te.

Non siete d’accordo?

Non regalo mimose, ma parole.

Non regalo fiori, ma sentimenti e verità.

Mi piacerebbe regalarvi qualcosa ma…

Ormai il materialismo sta passando di moda.

E si sta riducendo solo a quelle persone,

a cui si vuole veramente bene,

per regalarle qualcosa.

Auguri, immagino.

Ricordatevi di chi vi ama

E chi lo fa in modo naturale…

Insomma: attente ai bastardi,

perché non vogliamo che stiate male,

noi imbecilli con un cuore, intendo.

Noi che forse ce lo prendiamo in c***o, più di tutti.

O almeno, così dicono.

Ho la netta sensazione, però,

che alla fine siano sempre i “buoni” a vincere.

Solo che è più difficile.

Questo discorso, riguarda anche voi,

perché io so riconoscere la bontà quando la vedo.

c’è chi si nasconde dietro la maschera della “stronzaggine”,

per paura di ferirsi e ferire.

Siate meglio e più sagge di così.

Annunci

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...