#Poesia: ” #Dolore”.

Non so se il dolore,

serva a qualcosa.

So solo che è nel cuore

Cercare di forzare la sua scomparsa,

è male.

Non so se al malessere ci si può educare.

Non so se ci sia qualcosa a cui serva,

non mi sento migliore,

del destino, non sono più il padrone.

Ad un certo punto, accolgo questa malattia,

aspetto, finché non va via…

Smetto di ribellarmi, contro questa agonia.

Sempre la stessa litania.

Come chi ti dice che non crede nell’amore,

perché ferita/o troppe volte la vita ha perso il suo colore.

Io io credo con ostinazione,

in fondo aspetto solo la liberazione.

Non ho più nulla da combattere,

anche perché non ho più le forze,

ma ne ho fatte di corse,

ne avrei fatte altre, forse…

Quindi mi godo il dolore,

nel senso che non lo combatto più,

fallo anche tu.

Alla fine ho combattuto contro il modo in cui mi sentivo,

come se mi dovessi vergognare, come se non mi facesse vivo.

E quando ogni paranoia sparisce,

resta solo questo, nient’altro,

finché non finisce.

Ad un certo punto bisogna fare così,

forse fa meno paura accettare il dolore, che combatterlo.

Anche se fa paura e lo rifiutiamo.

Per qualcuno non è così facile andare avanti e fare altro,

anche perché non ci sia molto da fare, in questa situazione…

Annunci

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...