#Poesia:”Senza Vergognarmi”.

Sai lo dico senza vergognarmi,

senza adoperarmi,

lo dico, senza giustificarmi,

senza cimentarmi.

Peer me non è stato sbagliato,

aver provato,

aver amato.

Lo dico, ci penso ancora, sempre,

Ogni giorno.

Quasi sempre.

Ancora prego che qualcosa si sistemi,

che torni, senza schemi.

Vorrei farci qualcosa

senza dovermi affidare a un dio,

ma conterebbe solo quello che faccio, io.

Sono ancora cotto,

voglio ancora bene,

la voglio ancora rivedere.

Voglio ancora provare,

non ho avuto il confronto giusto,

non l’ho conosciuta bene,

vorrei riparare,

mi riparo.

Non ho bisogno di tagli e di evadere,

ma di aggiustare.

Mi sto aggiustando, io per primo.

Vorrei darti solo un abbraccio,

che si sciogliesse questo ghiaccio.

Perché sai, io potrei funzionare,

potremmo.

Lo so anche col cervello e non solo col cuore.

E tutte queste cose che vorrei dire e fare,

ma non mi vuoi più parlare.

Continui a mancare,

non ce la faccio…

non riesco a dimenticare.

E non riesco a smettere di crederci.

E non so se l’unico modo per stare meglio,

sia solo quando rivedrei,

il tuo sorriso a una mia battuta, a uno scherzo.

Sta di fatto che…

Ti penso.

Spero che tu stia bene

ed è veramente brutto essersi separati così.

Ti dispiaceva,

dispiace anche a me.

Annunci

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...