#Poesia:”Inferno in Terra”.


Spesso mi chiedo se l’inferno è in terra,

dato che si soffre da cani, da vivi,

senza aspettare di andarci da morti.

La vita è da sé inferno, purgatorio, paradiso.

Mi chiedo se siamo puniti,

mi chiedo se certe punizioni le meritiamo,

mi chiedo se parlare di punizioni e meriti sia una sciocchezza,

dato che se non ci sono dei,

è tutto senza senso.

L’inferno è stare senza quelli che ami,

l’inferno è separarsi,

indipendentemente dai legami che avevi,

il cuore sanguina sempre.

Poi diventa un’abitudine,

insieme a tutte quelle fottute difficoltà, mai una porcatroia di gioia…

Stanco di dare colpe o addossarsele,

dato che certe cose si ripetono…

Io il paradiso, non l’ho ancora conosciuto…

Conosco l’inferno e il purgatorio,

conosco scelte sbagliate,

ma quelle giuste, ancora no.

Conosco il dolore delle separazioni

E il peso che mi schiaccia il cuore.

È forse già questo l’inferno?

Cercando di colmare gli spazi vuoti, con mille cose

E non ce n’è una che funzioni davvero.

Ci sarà un paradiso?
So che i “lieto fine” sono solo nelle favole, ma…

Una “lieta continuazione”, almeno ogni tanto, no?

Categorie:PoesiaTag:, , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: