#Poesia:”Scorie”.


Penso troppo,

ogni volta cerco un senso,

ma non sempre serve, per quello che penso.

Sicuramente non per quello che voglio,

cercando una chiusura,

forse tutto questo mi usura…

Avevo già capito tutto questo,

uscendo dalla clausura,

sperimentando questa nuova bocciatura.

Ma ora è tempo lo dico di smettere,

lo dico, a chiare lettere…

è tempo di lasciar scorrere le scorie,

di vivere altre storie.

Lasciando via andare,

senza più remare,

nuotare, navigare.

In questo fiume, andiamo al mare.

Un nuovo giorno arriverà…

E forse chi si è perso, tornerà.

Per una volta, vorrei andasse diversamente,

per una volta, vorrei che le preghiere venissero ascoltate…

Vorrei che non si replicassero le stesse stronzate.

E quindi cambio mentalità,

sperando che sia la cosa giusta

 e di averne la capacità.

E tutto si perderà nelle scorie del tempo,

aspetto un nuovo vento.

Categorie:Poesia, PsicologiaTag:, , , , , , ,

2 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: