Il Vero me Stesso.

Non mi ero mai capito,

prima d’ora.

Pensavo altri mi capissero,

meglio di me.

Ma come potevano,

se nemmeno io lo facevo?

Quindi, se ho vissuto,

proteggendomi,

mentendo,

agli altri e a me stesso?
“Sappiamo come sei fatto”,

no, conoscete una facciata.

Una bugia bianca, fatta per difendermi.

Per proteggermi da tutte queste cose,

perché ero stanco di soffrire.

In questo modo ho provocato altra sofferenza,

a me, agli altri.

Mi sono reso piccolo,

quando la mia vera dimensione

è gigantesca.

Ed è molto diversa, da ciò che pensavo.

Quindi, questo è un nuovo inizio,

un gigantesco inizio.

Mentre spero nei miracoli, prego e lotto,

mentre voglio regalarmi, le cose impossibili.

Ed eccomi con una nuova forza,

determinazione.

Finalmente, in pace, veramente.

È tempo veramente di guarire,

di trovare un nuovo, grande, me stesso.

Enorme,

più forte di prima.

Così forte da fare, appunto,

l’impossibile.

Solo… Non è questo il giorno:

sarà la via, o Dio,

a condurmi ad esso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...