#Poesia:”A posto con me stesso”.

A posto con me stesso,

a posto con l’universo,

non c’è verso,

di far intendere il mio verso,

con quello che ho perso,

nel vuoto, sono immerso.

Contempo la follia,

la pazzia,

tutta roba mia,

dove stava la magia…

Mi sento a posto con quello che sono,

quello che voglio,

non con quello che non posso cambiare…

Rumoroso come un tuono,

diviso tra quello che so e quello che “coglio”.

Mi sento comunque in bilico

E ci sopravvivo,

in questo passaggio mitico,

tutto quello che io rettifico,

è vero, quello che dico,

non per farmi il fico,

ma per tutto quello che mi fa schifo,

non riesco ad essere stitico.

E avanzo,

sono uno che avanza,

nonostante le scelte possano essere sbagliate,

finché non arriva l’estate.

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...