#Poesia:”è finita”.


Stavolta per davvero,

il tempo è un siero,

sembra banale ma aiuta a guarire,

ogni dolore fa finire.

È finita, non provo più dolore,

non ho più urgenza di cambiare il colore.

Infine mi passa,

come quello che avevo in tasca,

che poi le ho dato, come stessi pagando una tassa,

ma era amicizia quella, per quanto bassa.

Ricordo che c’è anche del bene,

in una storia folle, un po’ del “pene”.

Io avrei voluto dare il mio, invece di spargere il seme,

ora parlo di qualcuno che mi “teme”.

Certamente, ormai uno diventa così quasi per forza,

Ti dicono che fai la scorza,

ma per me non conta: solo la corsa!

Ora però, mollo la morsa…

È chiaro che qui si è feriti,

per quanto io non abbia voluto,

siamo dei rincoglioniti.

Mi concedo qualcosa più del dovuto,

pensando a tratti sbiaditi.

Comunque, ormai è arrivato questo giorno,

in cui lascio indietro tutto, mi guardo intorno…

vedremo domani dove vado, dove torno,

se lo farai tu, forse è come vedere un unicorno…

per qualcuno sarà sbagliato,

forse sono da te odiato

crederai che io sia tutto sballato,

ma questo è il mio modo, per chiudere col passato…

ovvero restare puro,

non diventare un duro,

restare con il cuore flessibile,

come la mia mente, aperta, invincibile.

Questo è il mio modo per andare avanti,

io perdono, facendo quello che non fanno altri.

Ed è così che guarisco,

così che mi sento vivo e non appassisco.

E ‘sticazzi che il mondo non funziona così, ‘sticazzi se non verrò perdonato io. Mi avevi chiesto come mai fossi così… Perché io da questo mondo, fatto di odio, rancore, cinismo, e sentimento negativo, non voglio essere divorato.

Non voglio diventare succube, non voglio diventare come uno schiavo, credendo che l’unico modo per vivere, sia questo.

Le persone non mi perdonano? Io perdono loro. Questa è la scelta migliore e io la prendo. Mi voglio troppo bene, per odiare, così come lo voglio agli altri.

E infatti ora sto bene, quindi sai che cazzo me ne frega di tutto il resto? Di cosa sia giusto o sbagliato, ormai?

È finita, ormai: credo che non abbia importanza più nulla, se non far sparire ogni cosa… e questa è la fine, questo è “Alla fine”.

E forse sarò “troppo ottimista”, ma bisogna esserlo, per fare in modo che le cose ottimistiche accadano.

Annunci
Categorie:amore, Poesia, PsicologiaTag:, , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: