#Poesia:”Ma via dove?”


Non me ne voglio andare via,

non so dove cazzo andrei.

Ormai, non so più molte cose.

Non so più cosa voglio.

Andare via, sì, ma dove?
A volte, pensi che basti andare via,

ma “è come cambiare cella”.

Dove si scappa?

Da nessuna parte.

Nella vita ci sono vari posti,

in cui si sta.

Nella vita si è schiavi dei sentimenti,

nella vita, si è persi.

A volte, bisogna godersi anche la propria confusione.

E in certe notti, come questa,

che vedo il cielo, e la notte,

guardo questa città,

che un tempo odiavo,

ora mi sembra bellissima.

Mi perdo, nella perdita della mia vita,

in queste cose che vorrei che non ne facessero parte,

ma ne fanno, parte.

Sento l’odore della notte,

qui, nelle narici.

E quindi, mi chiedo:

“Voliamo via, ma via dove?”

Sai, ad un certo punto,

se non vuoi andare da nessuna parte,

alla fine sai già dove andare, dove restare, di fatto.

O no?
Forse la voglia di scappare è finita,

forse non c’è n’è più bisogno?

Meno male.

Perché era una cosa così immatura,

ora si ha voglia di certezza,

e di incertezza.

Annunci
Categorie:Consapevolezza, Introspezione, Pensieri, philosophy, PoesiaTag:, , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: