#Poesia:”Alcool”.


E magari poi ti svegli male,

perché hai voluto disinfettare il dolore,

bevendo.

Fiumi di alcool sulle ferite interiori.

Dentro.

E ti svegli con un grande dolore alla testa,

per tutto il corpo.

E così dimentichi per un po’,

il dolore nel petto.

Esco con gli amici a bere,

a divertirti,

per un po’ la ignori,

quella ferita.

Quella voce dentro,

che non si arrende mai.

Hai ricordato la speranza,

però hai ricordato anche la gioia.

Ridi, bevi,

ridi, bevi.

Non piangi mai.

Mai di fronte ad altri.

Un po’ forse,

dimentichi anche te stesso.

Ma sì giusto per un po’,

perché mi sa che hai smesso di sanguinare.

Annunci
Categorie:Consapevolezza, Introspezione, Pensieri, PoesiaTag:, , , , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: