Click here for Italian version: https://loscrittorevolante.com/2021/06/04/poesiafacce/

So many faces,

I change.

So many masks, i wear.

For everything I love and swear.

To hide my tears,

to forget my fears.

I just do that,

when I’m alone,

I want to be on my own.

I think nobody can really understand,

How I feel,

the more I do that,

the more seems real.

It’s a game of dreams to steal,

so just keep them into your wheel.

(altro…)

Forse sono un fottuto masochista,

a continuare a credere nelle persone,

a continuare a volere bene ad una persona,

che non sembra volermene.

Forse sono un fottuto masochista,

a voler amare la gente,

a vedere il lato positivo,

a pensare bene di loro…

Che ci sia un motivo, dietro questi modi di fare,

difensivi, pieni di alte mura.

Forse sono un fottuto masochista del cazzo,

a pensar che siano solo le circostanze che viviamo,

 a non farci capire.

(altro…)

Come cambio i visi,

come cambio i miei visi,

come cambio le mie facce,

come faccio perdere le mie tracce.

Faccio sparire le mie lacrime,

le mie ferite,

in un attimo sembro contento e felice.

Ormai capisco,

che nessuno può vedere il mio vero volto,

che il dolore va sfogato con me stesso,

per tutto quello che mi è stato tolto.

Solo con me posso essere me al 100%,

ed è solo così che posso sentirmi contento.

(altro…)