#Poesia:”Disordine”.


Ho la testa in disordine,

in preda al caos,

spesso voglio ordine,

ma poi l’imprevisto,

sfugge ad ogni cosa che ho visto.

Eppure, in questo casino,

trovo sempre quello di cui ho bisogno,

è difficile da realizzare, il sogno.

Per questo,

il disordine è costante,

e tutto ciò che mi circonda,

è incostante.

Disordine mentale,

disordine vitale.

Grazie ad ogni disagio,

che sembra che il disordine,

mi citi per plagio.

Guardo la speranza come un miraggio,

non posso controllare niente,

quindi cerca tu, di cogliere il messaggio.

Resto con un briciolo di speranza,

mentre proseguo il mio viaggio…

E dell’amore, voglio un assaggio.

Anche un poco,

tanto qua, è tutto “pressappoco”.

Non metto a fuoco,

Se devo cucinare la vita,

sono un pessimo cuoco.

Annunci
Categorie:Poesia, PsicologiaTag:, , , , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: