#Poesia:”Fiabe”.


I lieti fine che sono solo nelle fiabe…

Però per un momento, prova ad immaginarteli,

che siano utopici o meno,

è sicuramente meglio immaginare un altro finale,

piuttosto che pensare sempre al peggio.

Quando tutto va male,

pensiamo sempre in peggio per il nostro futuro.

Ogni tanto però,

anche solo per stare meglio,

cerchiamo di immaginare un futuro più roseo…

Sì, tornerò lì,

in quel posto, con quelle persone.

Sì, un giorno riuscirò a tornare amico di chi mi ha perso.

Un giorno la farò innamorare di me.

Fiabe,

finali ideali.

Finali irraggiungibili,

miracolosi.

Fiabe.

Che poi no, non sarebbe male viverne una.

Un miracolo,

solo noi possiamo compierlo il miracolo.

Si fanno solo un sacco di domande,

a cui non possiamo trovare risposta.

Non dobbiamo sempre trovarne una.

Il mio problema è che se non ho la conoscenza delle cose,

impazzisco.

Se non so dove mi porteranno le scelte,

sono senza meta, senza un punto di riferimento.

Ed è questo il problema,

non poterci fare affidamento.

Ed è pqer questo che non mi resta che l’immaginazione,

di vivere in situazioni migliori.

Di immaginare di baciare labbra,

dare carezze,

stringere mani,

essere finalmente, fottutamente felice,

come merito.

Annunci
Categorie:Consapevolezza, Introspezione, Pensieri, PoesiaTag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: