#Poesia:”Voglio essere libero dalle Regole”.


Le regole, son fatte per essere infrante,

spesso me lo dico,

come se fossi ancora un infante.

Vorrei sentirmi libero,

come se fossi un cantante,

questa situazione è esasperante.

Spesso mi voglio liberare,

dalla ragione.

La razionalizzazione,

non sempre fa bene,

non fa crescere un cazzo,

soprattutto nessun pene.

Tanto, ognuno pensa ai cazzi suoi,

ma rompe tanto il cazzo suoi tuoi,

ed è così paradossale,

così doloroso,

così fatale.

Notano l’errore,

ma non il tuo dolore.

Che sta in fondo,

e si sente, nel profondo.

Allora, ad un certo punto,

capisci che non importa,

il disappunto.

Almeno con te stesso,

puoi dirti quello che ti va!

Tanto a nessuno frega,

quindi che vuoi che sia,

se per qualcun altro sbagli,

se poi ignorano i tagli?

Ma non voglio stare sempre a lamentarmi,

non ho che da rifarmi,

rimboccarmi le maniche,

cercare di andare dritto, per la strada storta,

con questa mia mente contorta.

Quindi alla fine,

smetto di pensare a quanto sia sbagliato,

e inizio a pensare come ho sempre pensato.

Fanculo a tutto quello che dicono,

sarà libero,

ed è così che i più grandi vincono.

Annunci
Categorie:Consapevolezza, PoesiaTag:, , , , , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: