Foglio Bianco Resuscitato – “Non riesco a LasciarMI andare.”

Il tempo forse non aiuta, non guarisce. Però ad un certo punto, ti aiuta a capire delle cose importanti.

Ti aiuta a capire le vere ragioni della rabbia, della frustrazione,

del motivo per cui non parli più dei fatti tuoi con le persone.

Ho capito che tra tutti i motivi che mi hanno fatto incazzare, non era mai QUELLA persona. Solo le persone che mi dicevano che non ero capace, come se non fossi abbastanza bravo. A “giudicarmi” per il fisico, per il lavoro, l’auto…

Non mi sono mai incazzato con lei, con i miei amici, per non avermi mai veramente aiutato a darmi una mano, a credere in me stesso, a pensare che avessi bisogno di espedienti, o di fare cose che non volessi.

Di andare a puttane,

Magari non lo hanno fatto con cattive intenzioni, ma mi hanno fatto sentir annichilito. Come se non fossi capace di conquistare una donna da solo, come se non valessi nulla.

Sì,

come se fossi solo lo sfigato segaiolo, davanti al pc, come se non valessi niente. Come se non fossi mai valso nulla.

Ed è dai tempi delle scuole, che forse subisco questo “bullismo”, forse il peggiore di tutti. Almeno il bullo normale, non ti conosci e ci passi su, invece qua parliamo di persone che dovrebbero volermi bene.

 

Annunci

Ma il bene che fanno, non esiste.

Continuando quasi a deridermi per quello che credo, per mettermi la maglia della radio, per continuare a voler fare delle cose, e sì, non per qualcun altro, ma per me.

Ciò, guardandomi attorno, mi sembra che l’unico che con tutte le sue faticose forze, cerchi di fare qualcosa, sia dannatamente solo io.

E con tutti i cazzi di problemi di autostima che ho, già per CAZZI MIEI, il mondo attorno non aiuta.

Volevo qualcun oche credesse in me,

che, santo cielo,

mi dicesse che ce la potevo fare, anche senza tutte quelle montagne di cose che secondo loro dovrei fare solo per stare con una ragazza,

queste montagne di cose,

manco dovessi diventare un dio.

E la cosa terrificante è che non si sono mai accorti come queste cose feriscano, come loro stessi, così facendo hanno alimentato la cosiddetta “ossessione”.

Ma io non volevo fare nulla di tutto questo.

Io non voglio accusare le mie amicizie,

accuso me stesso per non essere stato il primo a credere in me,

e vedete, è per questa ragione che non riesco a lasciarmi andare, perché lo voglio fare per me, perché voglio dimostrare il mio valore, e da una parte, lo voglio fare anche per sbattere in faccia a tutti, che questo qui ne è capace.

Potrei lasciar perdere, potrei andare via da qui, potrei, ma non riesco a LASCIARMI andare.

Per tutto quello che ho sempre voluto essere, e al giorno d’oggi vedo solo questa come UNICA ragione dei miei fallimenti.

Sareste mai capaci di capirlo? Mai capaci di capire come certe frasi sono come pugnali per me? Sono ferite in testa?

Ed ora non sto combattendo una guerra contro di lei, contro il passato, la sto combattendo contro me stesso, ed è difficilissimo.

Combattuto tra quello che voglio essere, quello che desidero davvero, quello che voglio dimostrare qui,

e la possibilità di andare in un luogo dove potrei vedere persone capaci di credere in me, e farmi sentire meglio.

In entrambi i casi, c’è sempre qualcosa da guadagnare.

Ma per molte cose, ho sbagliato per una vita. E mi chiedo ancora se dovrei tagliare i ponti. Mi dispiace da una parte, per voi, per come siete diventati, a causa delle stesse cose che son successe a me. Avete saputo reagire prima di me, in modo diverso.

Io mi sono ROTTO.

Non voglio essere lo sfigato a vita, quello sullo sfondo, quello che non riesce  stare con le belle ragazze, quello che non riesce  fare nulla. IO VOGLIO FARE.

Io voglio vedere i FOTTUTI frutti del mio lavoro, e so una cosa, nessuno può capirlo, nessuno può sapere cosa vuol dire,

solo io.

E scusate lo sfogo ma…
Sono ancora incazzato, con tutti. E con me stesso.

Per quanto io mi perdoni e dico che ce la posso fare,

è difficile.

E ho solo un’immensa determinazione di farcela, che non si riduce, ma cresce.

VAFFANCULO.

  • Lo Scrittore Volante.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...