#Poesia:”Senza nulla in Mano.”


E rischi di restare senza nulla in mano,

di sentirti meno umano,

dopo ogni sforzo, che sembra sovrumano,

sembri poco sano.

Quando va male il piano,

sei sballato come un giamaicano.

Dopo tutto quello che ho fatto,

non sono riuscito a compiere nulla,

e nella mente si formano di nuovo dubbi,

non è roba per furbi.

Per quanto mi masturbi,

per quando mi disturbi.

Sono senza niente,

mi è sfuggito tutto,

ma voglio ancora dare,

sono pronto a riprendermi tutto,

per potermi salvare.

Mi sembra strano,

dopo tutto quello che è passato,

dover dire di lasciar perdere,

come se non avesse più importanza ciò che è stato.

Dopo tanto impegno,

sbattimento,

resti senza un cazzo, uomo,

devi spegnere il sentimento.

È orrendo,

come se non esistesse più nulla dentro,

mai o poi, che cazzo c’entro?

Solo che, dopo tanto lavoro,

una piccola ricompensa, non sarebbe stata male,

non pretendo mica l’oro, ma loro,

è normale?

Annunci
Categorie:PoesiaTag:, , , , , , , , , , , ,

1 commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: