#Poesia:”Grazie”.

Non hai nulla a che fare con questo,

ma ti ringrazio.

Mi sono messo in discussione,

è vero,

per piacere,

ma forse devo farlo per piacere a me.

Mi hai fatto scoprire tante cose,

e mi dispiace sempre ancora…

Ora però ho la chiave per migliorarmi,

te lo dissi,

ma poi hai cominciato ad ignorarmi.

Fu il nervosismo a dirmelo,

s’ scrivo troppo,

penso troppo,

scrivo qua apposta,

per svuotare i pensieri,

sai?

Mi manca vederti,

farti ridere.

Una parte di me teme di non rivederti più.

E sto imparando ad accettarlo.

Ma con calma e pace.

Però ti ringrazio,

come cerco di imparare la rabbia,

di non sapere come fare.

Il mio cuore,

ti vuole bene.

Ti ringrazio,

sono stato bene.

E continuo a voler migliorare,

per me,

e non cambiare.

Scusa è colpa mia,

pare che tu lo pretenda da me,

sono io che lo pretendo da me.

Sono io che ho finto,

per farmi piacere.

Dovevo essere solo io,

l’ho già detto.

Però ora, sono così spronato a fare il meglio,

E penso quasi che rivederti,

sia una ricompensa.

Scusa, se stai leggendo,

se di nuovo scrivo tanto,

sto parlando di me,

anche se penso a te.

E perdonami se ho preteso tanto da te.

Da me?

Purtroppo o per fortuna,

da me pretendo sempre il massimo ora,

perché ti voglio e voglio tante cose…

Non riesco a fermarmi,

sono così convinto che se mi impegno tanto,

le cose belle ci saranno,

e tu per me,

sei la più bella.

Grazie, S.

Annunci

Posted in

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...