#Poesia:”Fuoriluogo”.

Sempre fuori luogo,

anche se

voglio far parte del luogo.

Sempre qui, a scrivere per sfogo.

Mi sento fuori da questi contesti,

questa umanità,

che parla,

ma non legge i testi.

Non capiamo mai,

cosa proviamo.

Cosa sentiamo,

e non capisci quello che hai.

Siamo tutti in preda

A quello che siamo,

a quello che amiamo.

Io sono fuori luogo,

in quanto,

Sono ancora questo unico deficiente,

a tenerci,

ad amare,

a fidarsi di ciò che sente.

Sono forse,

un serpente,

ma mai uno che si mente.
Ed è per questo,

che son diventato diffidente.

Esatto,

l’entusiasmo va a puttane,

porca puttana!

Diffidente per natura,

Come Tony Montana.

Mi sento sempre come se

Ci fosse qualcosa in più.

Mi chiedo, però,

In che ambiente posso veramente stare.

Mi piace tutto, ma,

con i diavoli resto sempre a ballare.

Mi chiedo ancora,

quale sia il mio ambiente.

Forse è tutto,

e non è niente.

Potrei veramente passare

da una discoteca,

alla solitudine di un libro,

in casa,

nella mia teca.

Annunci

Un pensiero riguardo “#Poesia:”Fuoriluogo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...