#Poesia:”Represso”.

Come fai ad essere te stesso,

se stai sempre represso?

Con i sentimenti appresso,

diventi solo più depresso.

Trattenendo tutto dentro,

subisci solo un pessimo rientro.

Di tutto quello che non va,

di tutto quello che non si sa.

Sono stanco però,

di stare così.

E quindi voglio smettere

Di pensare,

a reprimere le mie emozioni.

Voglio esplodere di me,

fidandomi delle mie sensazioni.
Delle mie follie,

ed ossessioni.

Per compiere le mie missioni.

Ed è quando ti senti bloccato da ogni idea,

di altri,

che non vai avanti.

Che ti senti sempre ancorato a terra,

incapace di prendere il volo,

di lasciare il suolo,

per quello che pensano, loro.

Devo prendere in mano il mio ruolo,

Decidere per me,

anche le cose più folli,

sono quelle che mi portano su,

per i colli,

che mi fanno compiere i miei sogni,

urlando ai sordi.

È così folle,

che io voglia soddisfare tutti i miei bisogni?

Per non vivere più,

come se fossi qualcun altro,

avendo sempre paura di tutto,

per poi essere sempre più distrutto.

Io voglio smettere di essere represso.

E se amo qualcuno,

lo urlo, perlomeno a me stesso.

Questa vita che non ti permette

di fare quello che vorresti veramente,

e allora, dimmi,

vale la pena viverla,

o non-viverla?

Sei forse un deficiente?

E così, libero le mie emozioni,

e tutte le …”BUONE INTENZIONI”.

Annunci

Un pensiero riguardo “#Poesia:”Represso”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...