#Poesia:”Amarmi”.

Finalmente,

credo di amarmi.

E lo faccio più di ogni altro,

più di ogni genitore,

amico,

fratello e sorella.

Oggi,

che mi dico di meritarmi di meglio,

di essere meglio.

Di non volermi accontentare.

Queste persone,

che dovrebbero “volermi bene”,

dicono di prendermi le briciole.

 

Annunci

È come andare

Ad un ristorante,

e dire che vuoi una cosa,

e di non portare

ciò che non ti piace,

 o sei allergico,

e loro,

ti portano esattamente ciò che non vuoi,

come se fossero,

dei ritardati.

E insistono,

a darti le cose

che non vuoi.

Tipo “non devi avere le belle ragazze,

solo quelle che non vuoi,

che non ti piacciono.

Magari anche quelle che caratterialmente,

sono uno schifo.”

E allora mandi tutti

A fanculo,

e te ne vai dal ristorante.

Una sera,

mi sono accorto,

che se dico che merito di più,

di quello che dicono gli altri,

quelli che in teoria,

dovrebbero volermi bene,

mi amo, finalmente,

più di loro.

È finalmente iniziata

La relazione con me stesso.

Amarmi.

Seguimi sui social/Iscrivit e ascolta il mio #Podcast:

Annunci

Un pensiero riguardo “#Poesia:”Amarmi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...