#Poesia:”Vattene!”

Che poi,

mi dicono di andarmene.

Bastasse questo,

sarebbe perfetto.

Come dirmi di fottermene,

per dimenticare tutto il resto.

Ma non è questo il contesto,

non basta cambiarlo,

per essere contento.

E io te lo posso dire,

ho cambiato spesso tetto,

a volte,

non ho affrontato situazioni di petto.

Annunci

A volte,

sono stato il primo a fuggire,

il primo a scomparire,

senza trovare una soluzione,

ora sono io,

quello che resta triste,

come un coglione.

Sono stufo della mia situazione,

senza più una stabilizzazione.

Gente che credeva

Di conoscermi,

me ne ha dette tante…

Per un po’ c’ho dato peso,

poi me ne ‘so fregato…

perché se ci pensi troppo,

resti intrappolato.

Restando a casa tua,

dove sei cresciuto e nato,

pensando che ci resti tanto,

come se fosse un reato.

Tanto, ormai,

questa vita è sbandata,

è tutta stravolta,

tutta cambiata.

Un tempo,

avevo la certezza,

che andarmene,

l’avrei migliorata.

Ora, resta solo odiata,

ben poco amata,

e c’è sempre qualcun altro

che se l’è scopata.

E allora forse,

andare via,

non serve proprio ad un cazzo.

Specialmente se, la vita,

non c’è modo di migliorarla,

andando via da qui.

Mi capisci, zì?

Seguimi e ascolta i miei Podcast:

Annunci

E condividi la poesia, se ti va 🙂

Un pensiero riguardo “#Poesia:”Vattene!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...