“Un Piromane in Ferie” – 29°Esimo Episodio.


Un Piromane in ferie: Come ogni Martedì, eccoci al solito appuntamento, con il mio romanzo a puntate, ideato con il mio amico, Leo.

È una storia di fantasia, in cui esiste un ipotetico piromane che, ogni estate, brucia la nostra regione.

Una storia tra il folle e il romantico, in cui faccio alcuni esperimenti di scrittura. Una roba per uno come me, un esordiente.

Qui trovate la pagina con tutte le puntate!

E qui, l’episodio precedente!

Riassunto ultima puntata: Supermarco prova a catturare il piromane, ma lui aveva intuito la cattura, e aveva già provocato un incendio per distrarre i suoi inseguitori…

Episodio 29:

Marco si svegliò in macchina, la sua.

Stava guidando Ugo. Dietro di loro, vide subito quella di Stefano, con Paola accanto.

  • Cosa succede?
  • Quello stronzo! – Ringhiò Ugo. – Ha voluto danneggiare il ristorante di papà! Dobbiamo prenderlo.
  • Assolutamente, ma cosa…
  • Sei svenuto, prendi un po’ d’acqua, tieni!

Il giovane detective, si accorse di stare morendo di sete, bevette metà di una bottiglia di due litri.

  • Compà, puzzi proprio.
  • Eh, non ho avuto il tempo di farmi una doccia.
  • Lavati con l’acqua.
  • In macchina? Sei pazzo?
  • Non abbiamo il tempo di fermarci, per ora. Il piromane sta scappando.
  • Mannaggia.
  • Non ti preoccupare, lo abbiamo ritrovato.
  • E come?
  • Facendo la strada per Torino.

Erano passate alcune ore, erano in autostrada. Marco lesse “Castrovillari”.

Non c’era stato il tempo per pensare, dovevano andare via subito.

Supermarco in quel momento, era una specie di “leader”.

Annunci

.

Paola guardava spesso il suo ex-amico, in macchina. I due erano insieme da ore, ma avevano ancora parlato poco.

C’era ancora tensione, e lei, spinta da un desiderio ancora sconosciuto, disse:

  • Sei dimagrito, sei cambiato. Stai un po’ carino, sai?

Il giovane arrossì:

  • Ehm, grazie. Tu sei splendida come sempre.
  • Grazie. – La ragazza sorrise, in quel modo che aveva sempre fatto sciogliere il cuore del ragazzo. Ancora non ci credeva, eppure eli era lì, proprio accanto a lui. Incredibile.
  • Come stai?
  • Sto molto meglio rispetto all’ultima volta che mi hai visto.
  • Ah sì? Mi fa davvero piacere. E sono contento che sei qui.
  • Sai? Anche io. Ti sembrerò pazza, forse…
  • Tu? Ed io, cosa dovrei dire, allora?
  • La vita è strana.
  • Puoi dirlo!

I due scoppiarono improvvisamente, in una risata. Era spontanea, naturale, vera.

Stefano si era detto più volte che per averla accanto, sarebbe stato disposto  a mettere da parte i sentimenti, anche solo da amico.
Spesso, credeva fosse forse, una cosa patetica.

Ma era sempre meglio di stare senza.

Tuttavia, ogni volta, non poteva farci niente: si innamorava sempre di lei. Ogni volta.

  • Mi sei mancata, Paola.

La ragazza stette in silenzio, per qualche minuto. Pensò alla sé di quando si litigarono: se la sarebbe presa per quell’affermazione.

Ma la nuova lei, no. Voleva una vita nuova, diversa: esattamente come il ragazzo che le stava accanto. E si decise a dirlo:

  • Anche tu, Stefanone.
  • Vorrei darti un abbraccio.

La giovane, gli diede un bacio sulla guancia, delicato.

  • Più tardi.

Il giovane, si commosse. Qualche lacrima uscì dagli occhi. Com’era possibile un tale miracolo?

Nella vita, tutto cambia, tutto si trasforma. Le liti, si dimenticano: tutto diventa quasi polvere.

Il rancore non dura per sempre, e, due persone che si son volute bene, trovano sempre il modo per tornare insieme, senza neanche cercarlo.

Paola notò le lacrime, si commosse un poco anche lei. Si lasciò andare.

Lei, delicata, dolce, accarezzò la guancia di lui, asciugandole.

  • Vorrei fare lo stesso per te.
  • Guida tranquillo. Faccio da me.

Stefano si ricordò un’altra cosa che l’aveva fatto affezionare a lei: la sua dolcezza.

Due cuori che si erano chiusi a riccio, dietro spesse pareti, ripresero a battere, a vivere, dopo tanto tempo.

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento!

Mi faresti un grande piacere 🙂

Grazie mille, in anticipo. 🙂

Trovi tutto qui sotto 👇👇👇

Categorie:Piromane in ferie, Romanzo a PuntateTag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: