“Un Piromane in Ferie” – 32°Esimo Episodio.

Un Piromane in ferie: Come ogni Martedì, eccoci al solito appuntamento, con il mio romanzo a puntate, ideato con il mio amico, Leo.

È una storia di fantasia, in cui esiste un ipotetico piromane che, ogni estate, brucia la nostra regione.

Una storia tra il folle e il romantico, in cui faccio alcuni esperimenti di scrittura. Una roba per uno come me, un esordiente.

Qui trovate la pagina con tutte le puntate!

E qui l’episodio precedente!

Riassunto ultimo episodio: Paola e Stefano si riconciliano definitvamente. Capiscono di essersi sempre voluti bene, e infine si sfogano, facendo l’amore.

Episodio 32:

Quella notte, non seppe perché, invece di sognare la donna con cui aveva fatto l’amore, sognò quella con cui aveva provato a dimenticarla.
Quella biondina di Roma, bassina, ma carina e simpatica. Non cercava relazioni, ricordò di quanto fosse stata spontanea l’alchimia tra i due.

E, siccome si piacevano, e non avevano impegni, decisero di fare sesso per un po’. Era una scopamicizia. Povero Stefano! Si affezionava però sempre a tutte e a tutti.

E quando non le vedeva più, stava male.

Quella notte sognò di quella volta in cui andarono in spiaggia, insieme. Non c’era nessuno.

Ricordò quell’appuntamento, quella prima volta… Scherzi, abbracci.

Un bacio.

E poi, dopo tanto slinguazzarsi, ricordò la mano di lei, che scivolò verso il suo pene, cominciando a massaggiarlo.

Ricordò nel sogno, le stesse sensazioni. Era vivido, sembrava nemmeno stesse dormendo. Era come se stesse accadendo in quel preciso istante.

Ed ecco la bocca calda di lei, che cominciò a baciargli il pene, e poi, sesso orale.

Dopo, cominciarono a farlo, sporcandosi di sabbia, travolti dalla passione. Fu una delle migliori notti di sesso che passò.

Forse, proprio grazie al fatto che la persona con cui lo faceva, non sarebbe rimasta a lungo nella sua vita, almeno così credeva.

In fondo, non si sa mai.

Ricordò il piacere che ebbe, appena entrò nella sua fica, e cominciò a andare gradualmente più veloce.

Era bellissimo.

Annunci

Il sogno durò, fino all’orgasmo, che finì con lei a pecorina, e lui le venne dietro.

Si svegliò.

Stava ora, abbracciato alla donna che aveva sognato per mesi, quella, a cui ad un certo punto, aveva anche smesso di pensare.

Quella, per cui era cambiato tanto.

Quella, che aveva sempre ritenuto, a volte, irraggiungibile.

Quella per cui era impazzito, per trovare il modo di farla innamorare, o il modo, per farla tornare nella sua vita.

Era lì, nuda, come lui. Nel letto.

Era sdraiata di fianco.

Proprio lei, che pensava che per conquistarla, chissà cosa dovesse fare, la stessa per cui si era fatto tante seghe, mentali e non.

Era lì.

A causa del sogno erotico che aveva appena fatto, Stefano si accorse che il suo pene, stava dritto, sbattendo contro il culo di lei.

Guardò il tatuaggio sulle spalle, sui cui era scritto: ”Oltre”. Lo baciò.

Era eccitato, ora. Non riusciva a tornare a dormire, fuori, era mattina presto.

Lei si svegliò, e notò la sua eccitazione: toccò lentamente il pene, massaggiandolo. E da semi addormentati, fecero di nuovo sesso.

Il cazzo entrò dentro di lei, esattamente com’erano. Lui le accarezzò le sue bellissime gambe, mentre andava avanti e indietro, lentamente.

Le accarezzò il fianco, dove c’era un altro tatuaggio, di un fiore. E la baciò, sulle spalle, sulla guancia.

Era così dannatamente bella, anche da semi-sveglia.

L’aveva guardata dormire, ed era una cosa meravigliosa, un sogno che si realizzava.

E continuarono così: lui la sentiva godere, mentre continuavano a sentire il piacere di starsi finalmente accanto.

Dopo che finirono, Stefano la coccolò e le disse:

  • Sai, Paola? Alla fine non mi interessa il passato, sapere come mai tutto questo stia succedendo. Credo proprio che dovremmo godercelo e basta.
  • E hai ragione.

Si baciarono.

In quella situazione strana, due persone avevano abbassato le difese nei rispettivi confronti. Inconsapevolmente, Giorgio, aveva fatto al suo nuovo amico, un grandissimo favore.

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento, per farmi sapere se ti è piaciuto!

Mi faresti un grande piacere 🙂

Grazie mille, in anticipo. 😊

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...