Recensione:”Flop” di Salmo.

Video della recensione qui.

Il nuovo album di Salmo, quello con la copertina che cita un’opera d’arte. Quasi quasi potresti pensare che non sia un granché, magari la citazione all’opera d’arte è un cliché. (Rima non voluta).

Premetto che non ascoltavo un album di Salmo con questa concentrazione e impegno da un po’. Forse l’ultimo fu Midnite. E non dovendoli recensire, spesso non ho fatto ascolti abbastanza approfonditi, come faccio oggi, a prescindere dalle recensioni.

Ma dal primo ascolto delle prime tracce (la prima volta che l’ho sentito), non mi sembrava affatto male. Anzi, buono.

Per le prime non si può definire un capolavoro, ma sicuramente qualcosa di buona qualità.

Come non citare le rime-verità della prima traccia, “Antipatico”

“Non è religione quando non inganna

Non c’è storia se non fanno un dramma

Per l’italiano tutte zoccole, tranne la mamma

E il detto dice: “Impara l’arte e metti i soldi in banca”

Quando senti la rima giusta per te, sai già che hai già cominciato a trovare questo album molto più vicino a te, e quindi più “simpatico”. (quindi, non più antipatico, ahahahah, ah).

Bella anche “Criminale”. Che dice, giustamente che adesso, tutti fanno i criminale, nella musica rap, in particolare.

E lui, diciamo, rivendica il fatto di essere normale.

Come il ritornello stesso ci può suggerire:

“È così facile essere normale

E io non sono come te, no

Io non sono un criminale, criminale”.

Annunci

Una denuncia ironica, di questa moda nella musica, di farsi i criminali, togliendo il valore alla musica, e dandolo solo al fenomeno, personaggio passeggero. (Almeno, questa è ovviamente una mia idea.)

Le basi sono molto carucce, ed è sicuramente diverso dal Salmo che “lasciai”. (In caso vi state chiedendo come mai ho smesso, semplicemente non mi piaceva più come i primi tempi.)

Molto figa la traccia con Noyz, bella zarra e cattiva come piace a noi, con due mostri sacri dell’hardcore, o almeno, quello che si può considerare tale nella sfera del famoso-commerciale. (Precisazione dovuta al fatto che per me, l’hardcore vero è quello più undergound).

Mi è piaciuta la connessione tra le due tracce “In Trappola” e “La Chiave”. Non mi ero nemmeno accorto che era cambiata. (e quanto spacca Marracash lì?)

Quando, dopo queste due è attivato il pezzo parecchio più orecchiabile:” Kumite”, mi sono un po’, diciamo stupito.

Nel senso, una canzone che si distacca nettamente da tutto il mood dell’album avuto fino a quel momento. Che ci può stare secondo me, abbastanza orecchiabile, carina.

“La tempesta è passata portando via il mio rispetto

Sei la persona sbagliata, al momento perfetto”.

Belle “A Dio” e “Fuori di testa”. Le due basi sono diverse tra loro, creando una gran differenza tra il riflessivo e il movimentato.

“Padre, non sono un infame, no

Io che volevo trovare qualcuno cui valga la pena pregare”

(A Dio).

“Lasciami stare, ho la testa altrove

Non devi farti, non farmi storie

Oggi non fa, domani è tardi

Son bipolare, chi cazzo guardi?

È come se la musica colpisse dove non fa male”

(Fuori di Testa).

Poi fatemelo dire, “Marla” è un po’ uno schifo. Credo che Salmo non sia adatto a fare canzoni d’amore o leggere, veramente non ci sta, rovina un po’ il mood del disco.
Certo, nessuno mai dice che deve essere uguale, ma quando l’ho sentita, lo dico: mi sono cadute le palle.

Una brutta copia delle canzoni di Ultimo(?) siamo seri? Mah.

Una lagna, la boccio.

Quella successiva:” L’angelo Caduto” è già molto meglio. Ecco, credo sarà la mia preferita di “Flop”, e in questo caso, non rovina il mood, forse perché è stata dopo un’altra abbastanza leggera.

E vengono toccate tematiche più belle, più introspettive, quelle che piacciono a me, che anche chi fa musica commerciale può fare.

“Quando a cena lasci un posto vuoto, sappi che io sono lì con te

La mia morte si trasforma in arte

Un giorno ci vedremo dall’altra parte

Tu sei l’esistenza che non so vivere, ricordati di me per sorridere”

Bellissimo lo skit:” Vivo”, in cui mi sono rispecchiato. Per quanto mi riguarda, quindi, questo album è molto meglio alla sua fine che al suo inizio, si può dire.

A differenza di ciò che dice la penultima traccia, il disco non è un “Flop”. Probabilmente l’ha fatta apposta e anche alla fine, proprio perché già si immaginava alcuni pensieri e critiche.

Personalmente a me che uno sia venduto non importa, se fa e continua a fare musica di qualità.

Questa recensione del resto, come avrete capito finora, non è chiaramente uno “sparare a zero” a Salmo, ma un’analisi a 360 gradi su tutto il lavoro.

Comunque, la mia sensazione è stata che, nonostante sia un lavoro di qualità, con buone basi e tematiche, non mi ha fornito in generale, la stessa sensazione di innovazione che avevano dato i primi album. Anche se ha cambiato chiaramente stile, ed è sicuramente maturato e migliorato in alcune cose, non ho mai più sentito un album che mi abbia fatto lo stesso impatto positivo dei primi come “The Island Chainsaw Massacre” e “Death USB”.

Non saprei dirvi, se sono io che non ho più ascoltato Salmo con la stessa enfasi dell’epoca, o se la sua evoluzione sia stata, come credo poco o nulla. Comunque è sicuramente fatto bene, diciamo dal punto di vista oggettivo, che è quello che conta di più in una recensione.

Gli do un 7.5, e ci vediamo alla prossima recensione.

Un caro saluto.

Mi trovi anche su #Spotify e #AmazonMusic!

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento, per farmi sapere se ti è piaciuto!

Mi faresti un grande piacere 🙂

Grazie mille, in anticipo. 😊

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...