Recensione:”Guarda in Cielo”.

Vi dirò; Bassi Maestro, non mi piaceva, all’inizio. Non è uno di quelli che dico “mi piace da sempre”, e tra le varie “unpopolar opinion”, dico che “Foto di Gruppo”, non è neanche il mio pezzo preferito, ne ho preferiti altri.

Tuttavia, dopo averlo “riscoperto”, ho trovato dei pezzi che sono tra i miei preferiti del rap italiano.

Ed è un grandissimo artista, che è rimasto coerente con le sue scelte, ed ha fatto dei dischi molto particolari. Bassi è bravo, è versatile e scrive divinamente.

“Guarda in Cielo”, è un ottimo album: uno dei miei preferiti di Bassi, insieme a “Stanno Tuti bene”, è sicuramente uno di quelli che ascolteresti più volte nella vita.

Già la seconda traccia che è la titletrack, vanta due grandi collaborazioni come Gemitaiz e Jack The Smoker, come se non bastasse la bellezza della base e del testo.

Devo dire che “Guarda in Cielo”, è uno dei dischi con le basi migliori, e uno dei più maturi di Bassi. Ritengo che il più maturo sia “Stanno Tutti bene”.

Il bello di questa musica, è quando è capace di trasmettermi veramente qualcosa, qualcosa che possa restare dentro di me, per sempre. Come ad esempio “Prendi in Mano quella penna e scrivi”:

“Non lasciare che gli altri arrivino primi, tu

Prendi in mano quella penna e scrivi!

Non soffocare le pare sennò ti uccidi

Prendi in mano quella penna e scrivi!

Te ne basta anche uno solo tra mille motivi

Prendi in mano quella penna e scrivi

Tieni su la testa e sputa quello che vivi

Prendi in mano quella penna e scrivi!”

“Non lasciare che nessuno ti dica cosa devi essere, segui te stesso”.

Vi dirò; Bassi Maestro, non mi piaceva, all’inizio. Non è uno di quelli che dico “mi piace da sempre”, e tra le varie “unpopolar opinion”, dico che “Foto di Gruppo”, non è neanche il mio pezzo preferito, ne ho preferiti altri.

Tuttavia, dopo averlo “riscoperto”, ho trovato dei pezzi che sono tra i miei preferiti del rap italiano.

Ed è un grandissimo artista, che è rimasto coerente con le sue scelte, ed ha fatto dei dischi molto particolari. Bassi è bravo, è versatile e scrive divinamente.

“Guarda in Cielo”, è un ottimo album: uno dei miei preferiti di Bassi, insieme a “Stanno Tuti bene”, è sicuramente uno di quelli che ascolteresti più volte nella vita.

Già la seconda traccia che è la titletrack, vanta due grandi collaborazioni come Gemitaiz e Jack The Smoker, come se non bastasse la bellezza della base e del testo.

Devo dire che “Guarda in Cielo”, è uno dei dischi con le basi migliori, e uno dei più maturi di Bassi. Ritengo che il più maturo sia “Stanno Tutti bene”.

Il bello di questa musica, è quando è capace di trasmettermi veramente qualcosa, qualcosa che possa restare dentro di me, per sempre. Come ad esempio “Prendi in Mano quella penna e scrivi”:

“Non lasciare che gli altri arrivino primi, tu

Prendi in mano quella penna e scrivi!

Non soffocare le pare sennò ti uccidi

Prendi in mano quella penna e scrivi!

Te ne basta anche uno solo tra mille motivi

Prendi in mano quella penna e scrivi

Tieni su la testa e sputa quello che vivi

Prendi in mano quella penna e scrivi!”

“Non lasciare che nessuno ti dica cosa devi essere, segui te stesso”.

Il disco mi fa la buona impressione, di essere qualcosa tra il vecchio e il nuovo, come anche “Mia Maestà”.

Le basi hanno parti da “Old School”, ma anche qualcosa di nuovo.

Le mei tracce preferite dell’album sono: “Guarda in Cielo”, “Fuori dal Pattume”, e “Lettera a Me stesso”. Con le basi e i testi migliori.

“Prodotto dell’ambiente corrotto da cui provengo

Ho imparato presto a dire “non mollo” e a sentirmi dire “mi arrendo”

Scrivo con l’urgenza di chi ha visto da vicino:

La morte, il suicidio, sto in fronte al mirino”

E ancora, in “Lettera a me Stesso”:
“Caro Bax

È un po’ che non ci sentiamo

Ti scrivo perché è un po’ che non parliamo

Un po’ che non ci sediamo

Ti ho visto un tot preso quest’anno passato

Il tempo vola

Tanto in fretta che hai fallito e non l’hai catturato

Mancano pezzi in questo puzzle gigante

Forse hai perso la scatola

O l’hai lasciata in mezzo a tutte le altre”

Un album parecchio godibile, con ottima musica, e che tiene una gran bella compagnia.

Viva bassi, un 10 a questo capolavoro.

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento, per farmi sapere se ti è piaciuto!

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...