Analisi Personaggio: Genos. (One Punch Man)

Ne parliamo a voce nel podcast, qui.

L’eroe nel mondo degli antieroi, con principi morali da samurai, ma con l’inesperienza e la distrazione della gioventù, così è Genos, il cyborg di One Punch man.

È il primo a provare una profonda ammirazione per Saitama, forse, grazie alla sua purezza, riesce a comprendere per davvero cosa c’è dietro (l’apparente?) incuria e mancanza di serietà del “maestro”. (All fine più che allenarlo, diventano coinquilini, o forse dovremmo dire domestica e abitante).

Genos è molto serio, non ride, letteralmente, mai. Però in compenso possiamo ammirarlo indossare un grembiule di colore rosa, quando lava i piatti a casa di Saitama.

Credo che (almeno fin dove sono arrivato io), insieme a Spatent Rider, è forse il solo che incarna i veri e propri principi dell’eroe: sacrificarsi per salvare i più deboli, combattere contro chi vuole distruggerli, rischiare la vita in ogni caso, senza essere, come sembrano in molti, passivi a queste cose.

La maggior parte degli eroi, tanto ammirati, infatti, sembrano più interessati a uccidere i mostri, o al loro punteggio in classifica, piuttosto che alla salvezza dell’umanità.

Genos combatte spesso “a testa bassa”, e se non lo ammonisce Saitama stesso, non sembra prestare sufficiente attenzione all’ambiente circostante, rischiando magari di distruggere troppo, o ferire persone innocenti, a causa dell’enorme potenza delle sue armi.

È come se fosse un Goku nel senso positivo: tende sempre a diventare più forte, ma dato che viene costantemente sconfitto, diventa lui il “Vegeta”, finché non arriva Saitama, il “Goku” della situazione.

E infatti, Saitama è come se fosse il protagonista di Dragon Ball, se non avesse avversari stimolanti: un po’ apatico, insoddisfatto, e costantemente annoiato.

Il discorso sul buon “Mantello Pelato”, lo affronteremo meglio un’altra volta…

E concludo il discorso qui su Genos, a dire il vero, ho già detto quello che penso, anche se ancora mi manca un po’ e la storia ancora non è conclusa, ma credo che cambierà parecchio, in futuro. In caso ne farò un’analisi più approfondita quando finirà, chissà quando(?)

Buona serata!

.

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento, per farmi sapere se ti è piaciuto!

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...