Recensione:”Heavy is The Head”.

Oggi, come ogni sabato, recensione musicale.

Nella mia libreria, dopo Haven, c’è “Heavy is The Head” di Stormzy.

Conosco quest’ultimo, grazie alla canzone che mi capitò sottomano, aprendo youtube, era il periodo in cui scoppiò per la prima volta il movimento:” Black Lives Matter”. (Non credo ci sia bisogno di spiegarvi cosa sia).

E quindi, dopo aver ascoltato quella canzone, avevo deciso di esplorare meglio il “mondo” di Stormzy, ed eccoci qui.

Pensavo fosse americano, vi dirò invece ho scoperto che è britannico. (In effetti, prestando maggiore attenzione al suo accento, devo dire che un po’ si capisce). Ed è il primo MC inglese che ascolto, a dire il vero.

Insomma, “Heavy is The Head”, per essere fatto da uno che non è americano, è come se fosse fatto da uno di quelli, almeno per quanto riguarda tematiche, flow, e basi.

Ed è forse questa la cosa che mi ha colpito di più: uno che non è in America, è bravo come molti di loro, se non di più.

Qualcuno potrebbe dire: “perché non dovrebbe?” e avreste ragione. Solo che, come dire? Diciamo che di solito, quelli che vivono in America, hanno un passato più burrascoso, e purtroppo, subiscono (credo si possa dire), il più grande razzismo del mondo.

È come dire, che loro, essendo i maggiori protagonisti, mi hanno sempre fatto un effetto diverso, come se avessero più “street credility”. Ma è chiaro che in tutto il mondo, la differenza è ancora evidenziata, in maniera, chiaramente errata, tra un uomo e un altro uomo.

Ho voluto specificare queste cose, perché ritengo siano collegate alla musica, specialmente quella fatta da chi, appunto, è protagonista di queste brutte faccende.

Infatti, credo che la musica hip-hop, sia nata come una forma di protesta, di espressione per la loro condizione.

Comunque, questo album di Stormzy, è di grande qualità: si può sentire senza “skippare” nessuna traccia. Abbiamo sia quelle più leggere, che le pesanti. (nel senso del ritmo, e appunto, tematiche).

Anche il video della canzone con cui l’ho conosciuto è bello e commovente, per me: promuove l’uguaglianza e sottolinea il fatto che a modo nostro, siamo tutti… Supereroi.

Bella anche la dedica a Chadwick Boseman, l’attore che interpetrava l’eccellente Black Panther. (La recensione di questo film arriverà mercoledì).

È un album molto bello, ottime basi, ottime collaborazioni, un piccolo capolavoro. È di eccellente fattura, e Stormzy è veramente molto bravo e versatile, ha un ottimo flow.

Le canzoni sono divertenti, movimentati, e lenti e riflessive. Insomma, è completo.

Gli darò un bel 9,5… Ci vediamo la settimana prossima.

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento, per farmi sapere se ti è piaciuto!

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...