Analisi Personaggio:”Garou”

Versione scritta dal Podcast/Video.

Parliamo di un altro personaggio di One-Punch Man: Garou. Lo faccio perché la sua figura mi ha colpito e mi interessa parecchio. È un personaggio caratterizzato da varie sfaccettature.

Infatti, per quanto egli si dichiari un “essere misterioso”, non è un mostro che distrugge e massacra tutto e tutti. Dato che, quando c’era da proteggere il ragazzino innocente, è stato disposto a mettere a rischio la sua vita, per evitare che una persona innocente venisse coinvolta nella sua “guerra” personale contro gli eroi.

Tra l’altro, decide di non ucciderlo mai, li lascia sempre senza energie e privi di sensi, senza mai finirli. Sembra che il suo scopo sia semplicemente dimostrare di essere il più forte.

Come ogni combattente che si rispetti, ha il desiderio di confrontarsi contro gli avversari più forti, anche di lui.

È un personaggio indubbiamente forte, che crea un certo “hype”, dato che è stato il migliore allievo di Silver Fang. Infatti, la sua abilità, il suo talento e la sua forza, sono indiscutibili.

Riesce a sopravvivere contro ogni previsione, anche in situazioni di probabile insuccesso.

È instancabile: anche ferito gravemente, riesce ad avere sempre la forza di lottare, incredibile.
Come altri personaggi appassionati di arti marziali, non riesce a vivere senza combattere, praticamente.

Abbiamo un focus sul suo passato: lo vediamo da bambino, che viene tagliato fuori, ed essendo solo, viene usato dai bambini come “sfigato”. Sempre lui a fare il cattivo, lui che viene picchiato, e dal punto di vista degli altri, è sempre lui a sbagliare.

Come lui stesso diceva, non era vero. Però siccome gli altri bambini erano più popolari di lui, alla fine usciva il messaggio che il cattivo era lui.

Ed è questo che mi ha colpito di più: un personaggio con varie sfumature, uno in cui molti di noi ci possiamo ritrovare.

Da un certo punto di vista, Garou è quello che in molti sarebbero tentati di essere: uno abbastanza forte da prendersi la rivincita contro il mondo che l’ha sempre isolato, messo da parte.

È esattamente l’underdog, svolge il ruolo in maniera impeccabile.

Insomma, un personaggio in cui ci possiamo ritrovare ma è cattivo? Forse quello che diventeremmo se avessimo mai ascoltato quella voce nel nostro cervello che desiderava davvero la vendetta.

È veramente un personaggio interessante, da analizzare attentamente, come ho appena fatto.

Vedremo come andrà nei prossimi…

Ci vediamo la settimana prossima, ascoltate il podcast o guardate il video dove ne parlo a voce!

.

Se ti va, supportami, seguendo il blog, i miei social media, ascoltando i podcast, e condividendo i miei contenuti!

E/o lasciando un like e commento, per farmi sapere se ti è piaciuto!

Trovi tutto qui sotto

👇👇👇

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...