Perdente.

Eh sì,

sono proprio un perdente.

Guardami mentre ci provo,

guardami mentre fallisco,

di continuo.

Guardami mentre credo di potercela fare,

per poi continuare a fallire.

Sono un poeta fallito,

che continua a scrivere,

come se contasse,

come se potesse cambiare qualcosa.

Sono il più grande perdente del mondo.

E se sono un poeta,

povero me,

perché la vita degli artisti,

non sembra mai essere felice.

Guardami fallire,

mente mi fisso,

perché non raggiungo l’obiettivo.

Non c’è molto di bello in queste storie.

Sono come quella squadra di calcio,

che non riesce mai a recuperare una partita,

nonostante tutti i disperati tentativi,

sta sempre sotto.

Continuo a scrivere,

sperando comunque di vincere, almeno una volta.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...