Archive for ‘Anime e manga’

Dio Brando.

Dio Brando.

Dio Brando, il principale Villain de “Le Bizzarre avventure di JoJo”. Prende il suo nome da Ronnie James Dio, e quindi, niente di religioso!

Come un sacco di altri personaggi, infatti, il suo nome è ispirato ai personaggi e/o album musicali. Ho letto che qualcuno crede che “Za Warudo” (Ovvero lo stand di Dio, “The World”), sia simile al demone raffigurato nella copertina di “Holy Diver”.

Quindi, ennesimo riferimento musicale, chiaramente.

Dio Brando prende il nome anche da (ovviamente) Marlon Brando. Il maestro Araki ha “fissazioni” per la musica e per il cinema.

Come antagonista più iconico della serie, Dio possiede numerosi pregi per essere il nemico adatto al contesto. È malvagio, ma possiede un carisma tale, da fare in modo di non essere odiato, o meglio, è talmente fatto bene che è nel posto giusto, nel contesto giusto.

In altre parole: IL cattivo di JoJo.

Furbo, malvagio, malizioso, presuntuoso e anche fortunato.

Determinato a raggiungere i suoi obiettivi, talmente tanto che gli importa poco di che fine faranno tutti gli altri. Si circonda di seguaci, che per lui non sono altro che pedine sacrificali.

(Attenzione, l’analisi personaggio possiede qualche SPOILER, se non avete letto il manga come me, fino a JoJolion, o visto la serie, anche fino alla 4°, FERMATEVI QUIH)

Difatti, l’unica persona che abbia mai rispettato, e, forse, abbia mai provato amicizia, era Johnatan, il primo JoJo.

Continue reading →

#AnalisiPersonaggio:” Jonathan Joestar”.

#AnalisiPersonaggio:” Jonathan Joestar”.

Benvenuti in un nuovo #format del #blog! Non posso sempre scrivere solo #Poesie, no? Del resto, prima o poi, potrei esaurire l’ #ispirazione.

Quidni, benvenuti all’ #analisipersonaggio. Nel #podcast del #martedì, #lefolliedelPaolone, potrete sentire tali #analisi a #voce!

Analizziamo Jonathan Joestar, il primo dei protagonisti della mia serie preferita:” Le Bizzarre avventure di JoJo.”

Si distingue dai suoi successori per molte cose: ho letto che era ispirato a Kenshiro, ma la sua personalità è molto diversa.

Il primo dei JoJo, è un ragazzo puro, onesto: un vero paladino dalla giustizia.

Egli incarna in pieno il concetto antico di eroe, e possiede le caratteristiche del guerriero giapponese vero e proprio, il sentiero del “Bushido”.

Ovvero, la capacità di seguire la purezza e la giustizia, e di provare compassione per i propri nemici, così, come farà con Dio, lo stesso uomo che gli rovinò la vita.

Insomma, Jonathan è come un vero e proprio “samurai britannico”. Non perde la sua bontà d’animo, nonostante la complicata infanzia con il più iconico villain della serie.

Dio Brando, avrebbe dovuto meritare ben altro che la pietà del suo fratello adottivo, in fondo.

Il primo dei protagonisti della serie, era un vero e proprio cavaliere, come riconobbe anche lo stesso Bruford, che, dopo tanto secoli, ha incontrato un amico.

Continue reading →