#Recensione finale di ” #Totem” di En?gma. Ultimate Edition!

Ci tengo tanto a fare una recensione completa, che farò anche un video e anche la puntata di #WeeklyRAP di oggi, sarà particolarmente dedicata al nuovo album di “En?gma”: Totem.

La Ultimate Edition.

Iniziamo a dire che questa idea di fare la cosa ad “episodi” è stata interessante, perché comunque ci ha portato a mantenere l’interesse vivo.

Ma mi è piaciuta anche per (semplicemente) la particolarità. Come detto in separate sedi, del buon Marcello, mi piace il fatto che ha tentato e si è anche distinto da altri. Forse anche per farci vedere che valeva qualcosa oltre il Machete Crew.

C’è vita, oltre il Machete e che vita! Mi è sempre piaciuto. Anche nel Machete sperimentava molto.

Comincio a credere di avere un certo gusto per lo sperimentale…

Ho sempre pensato e mi è sempre piaciuta la musica di En?gma, perché ho sempre visto che ti scava nell’intimo, la musica, che ti sconvolge, ti coinvolge, ti porta in un viaggio dentro di sé, e quindi, anche dentro di te.

Continua a leggere “#Recensione finale di ” #Totem” di En?gma. Ultimate Edition!”

#Recensione scritta e #Video:”Ammutinati del Bouncin'” di Murbutu.

Dedico questa recensione e questo video al mio amico, Raffaele Posulu, che mi fece conoscere il disco di cui vi parlo.

Vi invito a seguirlo su instagram, qui il link:

Video:

Allora, Murubutu. Il primo rapper che ha collaborato con la Glory Hole records che ho conosciuto. Il prof.

Ed era la prima volta che ho capito bene cosa fosse lo storytelling: certo, avevo già sentito pezzi simili, ma non mi era successo prima di sentire qualcuno che facesse esclusivamente quello.

Già dalle copertine, puoi vedere come lo stile riprenda quello dei romanzi: infatti, possiamo già pensare da quella, che ascoltare Murubutu è un po’ come leggere un libro, una raccolta di racconti… (Scusate il gioco di parole).

In questo caso, di storie sul mare: “Il mare è l’infinito vivente”.

Devo dire che inizialmente fu un ascolto molto particolare, dato che devo ammettere che il rap che ascoltavo, prima di entrare nel mondo “Emiliano”, era comunque legato alla vecchia scuola, l’hardcore.

Anche il prof è stato uno di quelli che mi ha fatto venire voglia di ascoltare di più, di andare oltre i “soliti” vecchi artisti.

Questo ha infatti scatenato la voglia di ascoltarmi, anche Claver Gold, Moder, e altri.

La voce di Murubutu, non piace a tutti. I primi tempi mi è stato difficile ascoltarlo, ma dopo, mi è piaciuto tanto, infatti ho continuato ad ascoltarlo, e non solo: sono anche andato ad un suo live:

bty

Continua a leggere “#Recensione scritta e #Video:”Ammutinati del Bouncin’” di Murbutu.”

#Video:” #Ascolto/ #Recensione:” #Shibumi” – Lucci #Brokenspeakers”

Link articolo: https://loscrittorevolante.com/2021/06/11/recensione-racconto-shibumi-di-luccibrokenspeakers/

Annunci