Non hai nulla a che fare con questo,

ma ti ringrazio.

Mi sono messo in discussione,

è vero,

per piacere,

ma forse devo farlo per piacere a me.

Mi hai fatto scoprire tante cose,

e mi dispiace sempre ancora…

Ora però ho la chiave per migliorarmi,

te lo dissi,

ma poi hai cominciato ad ignorarmi.

(altro…)

Potrei farlo,

potrei abissarlo,

potrei arrendermi,

posso lasciarla andare,

senza perdermi.

Potrei andare via,

ma vedi:

non posso se non è mia.

Ma non per lei,

ma per me.

Io non posso andare oltre me stesso,

posso andare oltre il sesso,

ma voglio un nuovo accesso.

Mi costruisco,

come faccio con un nuovo amplesso,

ed è tutto così’ complesso,

e non voglio essere sottomesso.

(altro…)

1:https://loscrittorevolante.com/2021/04/11/poesiae-passata/

2: https://loscrittorevolante.com/2021/05/14/poesiae-passata-2-ci-siamo-persi/

Scrivo così tanto,

scrivo ancora tanto per sfogarmi,

scrivo tanto per cercare di dimenticare,

di dimenticarmi.

Ed è paradossale,

perché scrivendo, ricordo.

Queste mie filosofie,

queste mie verità,

che così tanto spesso si contrappongono,

a quelle degli altri.

Scrivendo le mie colpe,

le mie ossessioni.

Le mie speranze.

Scrivo tanto, perché credo

Che sia il solo modo rimasto per me, di esprimermi.

Ad un certo punto è una dipendenza,

non riesco a smettere.

Continuo.

(altro…)