#Recensione: ” #Totem” di En?gma su Youtube.

Qui liknk articolo: https://loscrittorevolante.com/2021/03/09/recensione%e2%80%8b-totem-parte-2-e-3-di-engma/

Iscrivetevi al canale e guardate gli altri video 🙂

Annunci

#Recensione​: “Totem” parte 2 e 3 di En?gma.

Dunque era mia intenzione fare una recensione completa quando “Totem” lo sarà pure. Però oggi mi sentivo di dire la mia sulle altre due parti. In caso farò la recensione completa di tutte in seguito.

Mi sono sentito talmente ispirato a scrivere il mio pensiero che ho voluto farlo, insomma.

Anche perché ho visto un po’ di affluenza sulla prima parte, che potete trovare qui: https://loscrittorevolante.com/2020/10/19/recensione-musicale-totem-di-engma/

Parte 2:

Allora, secondo me tutte e tre le parti variano con lo stile, le canzoni sono diverse sia con le basi, sia con i testi. Marcello varia da avere una voce calma e rilassata/rilassante, a quella incazzata.

C’è questo uso e non uso dell’autotune, che secondo me dà una buona dose tra il “vecchio” e il nuovo. Non guasta, insomma.

Ho notato queste differenze nelle tre parti. Mi è piaciuta molto “Lords” con Murubutu, perché ha qualcosa di futuristico. Tuttavia, le cose più riuscite per ora per me sono i due “Underdog”. Entrambe le tracce pompano assai, danno una botta d’energia assurda.

E ora qui dico una cosa per molti: ho spesso sentito dire che En?gma non è più buono da quando ha lasciato il machete, che ormai quello che fa è banale, che non funziona più.

Diciamo che è la mia “unpoplar opinion”: a me lui mi è piaciuto anche dopo. Anzi, è anche migliorato. Si migliora nella vita, se ti impegni nel tuo lavoro o nella passione: ho spesso notato nella musica una cosa che la gente sottovaluta: l’esperienza. Più vai avanti, più sei esperto e quello che lo fai, lo fai meglio.

Così come nella vita: siamo migliori nello studio, nel lavoro, nei rapporti, no? Per chi è capace di capire i propri errori, almeno. (O per chi vuole farci attenzione…)

Poi il primo disco che ha fatto dopo la separazione col Machete crew è stato “Indaco”, no? Lavoro parecchio fecato. Era sperimentale, è vero ma mi è piaciuto moltissimo, perché En?gma ha questo potere di avere (per me, ovviamente), il giusto bilanciamento tra calma e rabbia (o “Foga”). Ascoltarlo mi dà diverse emozioni. In più lui affronta diverse tematiche e secondo me lo fa con stile.

Continua a leggere “#Recensione​: “Totem” parte 2 e 3 di En?gma.”