Recensione/Pensieri su “RedBull 64 bars”

Articolo: https://loscrittorevolante.com/2021/06/01/recensione-pensieri-sured-bull-64-bars/

Annunci

#Recensione/pensieri su:”Red Bull 64 Bars”.

Ho saputo l’esistenza di questa cosa tramite una storia di Izi. Pensavo fosse un annuncio per un album nuovo, infatti mi stavo arrapando,  ma no.

Sono vari artisti.

E si inizia col botto, con Ernia:” LEWANDOWSKI VIII”. Pezzone. VI dico che Ernia, tra  i più famosi, è uno dei miei preferiti, insieme a Izi e Rkomi.

Infatti, anche le barre di Rkomi, sono state molto fighe. Non me l’aspettavo, visto il nuovo stile di Mirko, che non mi è piaciuto tanto: “Cuore & Dollari”.

Questa musica è di buona qualità. È la prima volta che ho sentito Geolier in “Rap Tutorial”. Non mi è piaciuto, non so: il napoletano rappato non mi gusta, un po’ come con Rocco Hunt. Solo Clementino riesce a piacermi.

Figo anche il pezzo di Brave e Gemitaiz. Bella coppia, anche se Carl non mi piace, di solito. A volte sì, altre volte no. Dipende. Diciamo che non lo adoro.

Infatti nel pezzo di loro die dopo “LeBron 64”, non mi è piaciuto.

Sono un po’ stufo dei soliti testi sui rapper che si vantano di scopare e fare qua e là: infatti “Draft”, mi annoia. Onestamente, per quanto sia fatta bene come canzone, le basi sono belle in tutto l’album, ma insomma…

Continua a leggere “#Recensione/pensieri su:”Red Bull 64 Bars”.”

Recensione. “Riot” di Izi.

Il nuovo hip hop, non mi piace moltissimo. Ma ho delle eccezioni: una di queste è Izi.

Devo dire che mi piaciucchiava prima di “Pizzicato”, da quello in poi, mi conquistò.
L’album del 2017, per me è un capolavoro. Ormai  non ve lo posso recensire, potrei, ma dopo 3 anni…

Però è giusto che io parli un poco del mio lavoro preferito di Diego: mi è piaciuto tutto. Aveva la profondità adatta, la musica adatta. Sembrava concious, si avvicinava molto al mio gusto, poteva fare benissimo hardcore.

Mie tracce preferite: Pianto, Distrutto, Bad Trip, Volare.

Comunque oggi parliamo di Riot.

UEHUEH IZIEH

Devo dire che la intro, “Can’t breathe”, fomenta assai. Mi carica a molla.

IZEH IZEH

Ottimo inizio, insomma. DAX, è praticamente perfetto.

Assolutamente niente male anche la seconda: “Al Pacino”, bella. Nulla da dire, presidente.

Insomma le prime 3 niente male, non mi è piaciuta molto “Miami Ladies”, troppo commerciale.

Secondo me poi troppi feat.
bella comunque “Pazzo”, carica a molla anche quella. “UEHUEH SONO PAZZO”.

Molto figa “Pusher”, mi piace questa aggressività di Izi. Per questo mi piace, per come canta, e rappa da incazzato. Per questo piccolo particolare, il mio cervello quasi automaticamente, lo collega a quelli che fanno hardcore.

In “Peligro” e questa cosa si conferma. La prima, in particolare, mi fa venire in mente lo stile di “Pizzicato”.

E si pizzica la mia goduria.

Mi è piaciuta “Parigi”. Forse per il fatto che la brucia. Si scherza, non male come last track.

Nel complesso un buon album, ha mantenuto un po’ del “pizzicato”. Credo che Diego si stia evolvendo. Peccato però non poter affermare che lo abbia fatto in tutto, o almeno non come volevo. Nelle prime tracce si vede come stia maturando come artista.

Continua a leggere “Recensione. “Riot” di Izi.”