Tag Archive for ‘Lontano’

#WeeklyRAP- 5°Episodio #Podcast.

#WeeklyRAP- 5°Episodio #Podcast.

Questa puntata sarà dedicata ad alcune cadenze regionali, o statali. Ovvero, gli stili cambiano in base al paese da cui provieni. Addirittura anche solo la città (o cittadina).
Potrete notare importanti cambi di stile tra (ad esempio) Roma e Milano.
Ci concentriamo sulla scena Romana, almeno una piccola parte di essa, perché. è veramente vasta.
E lo so bene, dato che ne ascolto tanto.
E un po’ di americano: West, East e SOUTH coast.
PS: siccome sono ancora in “fase Sperimentale” perdonatemi se la qualità in alcuni tratti potrebbe non essere eccellente, sto lavorando per voi per dare un miglioramento. 🙂
Godetevi la puntata, se volete, condividete e seguitemi sui social.

Link diretto: https://www.spreaker.com/episode/45723602

Segui/Ascolta/Condividi 🙂

Annunci

#Poesia:”Bisogno di qualcosa”.

Ognuno ha bisogno di qualcosa:

qualcuno ha bisogni di lasciarsi morire,

qualcuno ha bisogno di sparire,

qualcuno ha bisogno di una rivincita,

di una seconda possibilità,

di farcela, lì dove aveva fallito.

C’è qualcuno che ha bisogno di questo, di non arrendersi,

di non lasciar perdere.

Ognuno ha una guerra da portare a termine,

un sogno da realizzare,

andando contro tutto e tutti.

Qualcuno ha bisogno di non arrendersi,

per quanto dolore possa recare.

E io sto male,

non lo dico, dicendo che così non faccio preoccupare,

ma la verità è che non voglio nessuno che mi rompa i coglioni,

dicendomi che stare male è sbagliato…

Ma cazzo vuoi?

La mia vita è rovinata.

Poi son preso male a prescindere…

Ho sperimentato il sapore della nostalgia,

stare male sia in casa propria,

che quando sei lontano…

Non potere fare una scelta definitiva,

su dove vivere.

La speranza non mi abbandona, è un lento morire dell’ostinato sopravvivere.

Non ho altro…

E questa è la mia storia, da una parte.

Annunci

#Poesia:”Lontano, Lontana”.

Così lontana

Chilometri e chilometri,

così lontana,

come se dovessi attraversare

“Il Sahara in bici,

o a nuoto l’oceano”.

(come dice JM: https://www.youtube.com/watch?v=kZ_N4rX0gRY )

Così lontana che non è raggiungibile,

in ogni modo penso di farlo,

sembra che la distanza sia incolmabile.

E non serve che io vada lontano,

perché non c’è posto dove andare.

Nessun vuoto verrà colmato,

da questo mare,

da questo deserto.

Così lontano,

che non ci posso arrivare,

si è allontanata tantissimo…

l’obiettivo sfugge dalle mani,

così lontano, ora.

Una vita scappata via dalle mani,

come lei.

Lontano, così lontano…

Continue reading →