Potrei farlo,

potrei abissarlo,

potrei arrendermi,

posso lasciarla andare,

senza perdermi.

Potrei andare via,

ma vedi:

non posso se non è mia.

Ma non per lei,

ma per me.

Io non posso andare oltre me stesso,

posso andare oltre il sesso,

ma voglio un nuovo accesso.

Mi costruisco,

come faccio con un nuovo amplesso,

ed è tutto così’ complesso,

e non voglio essere sottomesso.

(altro…)

Mi riservo la possibilità,

di uscire fuori dai miei schemi.

Di uscire fuori dai miei temi,

di mandare a ‘fanculo un po’ di scemi,

di avere diversi sistemi.

Un po’ fedele ai miei principi,

però lo dico qui, una nuova azione:

se dovessi infrangerli per avere quello che voglio veramente,

li infrangerei senza esitazione.  

Farei il cattivo,

agendo da morto e da vivo,

in un modo molto attivo,

e sarei esplosivo.

Perché della mia volontà, non mi privo,

e così per fare in modo diverso da come agivo.

Se la carne è debole,

lo è anche l’uomo.

(altro…)