#Poesia:”L’odore della Notte”.

L’odore della notte,

il ricordo delle botte.

La calma della notte,

cercando da qualche parte,

il sudore del sesso,

le gocce delle lacrime.

Degli amori persi,

di quelli che non sono più gli stessi.

Ma non è che sia sempre male,

ma per andare a fare in culo,

ti devi perdere sulla statale.

La notte che ha solo amore,

o demoni.

Continua a leggere “#Poesia:”L’odore della Notte”.”

#Poesia:”Ma via dove?”

Non me ne voglio andare via,

non so dove cazzo andrei.

Ormai, non so più molte cose.

Non so più cosa voglio.

Andare via, sì, ma dove?
A volte, pensi che basti andare via,

ma “è come cambiare cella”.

Dove si scappa?

Da nessuna parte.

Nella vita ci sono vari posti,

in cui si sta.

Nella vita si è schiavi dei sentimenti,

nella vita, si è persi.

A volte, bisogna godersi anche la propria confusione.

E in certe notti, come questa,

che vedo il cielo, e la notte,

guardo questa città,

che un tempo odiavo,

ora mi sembra bellissima.

Continua a leggere “#Poesia:”Ma via dove?””