#Poesia:”1989″.

“Soltanto tu se questo è l’unico scenario

Soltanto tu contro un nemico immaginario

Soltanto tu perché sei tu il tuo avversario

Solo e soltanto tu quando va giù il sipario!

Soltanto tu se questo è l’unico scenario

Soltanto tu contro un nemico immaginario

Soltanto tu perché sei tu il tuo avversario

Solo e soltanto tu!”

  • Kaos:”1971”

Nato nel 1989,

sono in mezzo a cose vecchie e cose nuove.

Mi sento più vecchio di quello che sono,

cambio quasi sempre il tono.

Di continuo…

Sono io il mio peggior nemico,

sono io che spesso sono il mio unico amico.

E tu dimmi, se veramente cerchi solo un bel fico,

senza la foglia, ti dico.

Continua a leggere “#Poesia:”1989″.”

#Poesia:”Gambe” (e culo).

Neanche più ti guardo,

ho paura di incrociare lo sguardo,

forse temo, possa essere pieno di disprezzo,

di imbarazzo,

qualcosa che non apprezzo.

Eppure, ero solito guardarti sempre,

ora che non ci parliamo,

non riesco,

ma penso a te, nel mentre.

Ora che dovrei considerare certe cose come fallimenti,

non rappresenti più una persona,

rappresenti qualcosa che ho nei denti.

Non sei più una piacevole conoscenza,

o amicizia,

ma una scomoda presenza,

nei pensieri di questa vita,

che non mi vizia.

Continua a leggere “#Poesia:”Gambe” (e culo).”

#Poesia:” Underdog 2″

Underdog 1: https://loscrittorevolante.com/2021/03/09/poesia-underdog/

.

Sono stanco di questa vita,

sono stanco di questa gita.

Sono stanco di giorni tutti uguali,

degli stessi gesti, abituali.

Delle mancanze sessuali,

di queste giornate infernali.

Voglio combattere per riprendermi la vita,

per avere una seconda possibilità,

per riprendere ciò che il 2020 mi ha negato,

non mi basta la laurea, o una nuova abilità,

voglio di più, rispetto a dove sono arrivato.

Non sono soddisfatto,

sento solo il peso del fallimento, dello sfratto.

La seconda chance, si può dare a chi se la merita,

e sto lavorando ogni giorno, per questa rendita.

Continua a leggere “#Poesia:” Underdog 2″”